Ti trovi in:

Home » La Comunità » La Comunità informa » SERATE PARTECIPATIVE PTC - Piano stralcio Reti infrastrutturali ed ecologiche

Menu di navigazione

La Comunità

SERATE PARTECIPATIVE PTC - Piano stralcio Reti infrastrutturali ed ecologiche

di Giovedì, 20 Dicembre 2018
Immagine decorativa

Sono previste tre serate partecipative:

GIOVEDI’ 17 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30  con gli amministratori dei Comuni e della Comunità a San Michele all'Adige Reti Ecologiche e Reti Infrastrutturali.

LUNEDI’ 21 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30 con gli attori territoriali e la popolazione  l’Auditorium comunale di Lavis, Piano Stralcio delle Reti Infrastrutturali.

GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30 con gli attori territoriali e la popolazione a Mezzolombardo, Piano Stralcio delle Reti Ecologiche.

La Comunità Rotaliana-Königsberg ha organizzato tre serate di confronto per favorire la partecipazione attiva della cittadinanza sul tema della pianificazione urbanistica del territorio, prima dell’adozione dello strumento urbanistico di competenza.

GIOVEDI’ 17 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30 è previsto l’incontro con gli amministratori dei Comuni e della Comunità presso il Municipio di San Michele all'Adige, e riguarderà le tematiche delle Reti Ecologiche e Reti Infrastrutturali.

LUNEDI’ 21 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30 l’incontro con gli attori territoriali e la popolazione è previsto presso l’Auditorium comunale di Lavis, e riguarderà il Piano Stralcio delle Reti Infrastrutturali.

GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2019 alle ORE 20.30 l’incontro con gli attori territoriali e la popolazione è previsto presso l’Istituto Martino Martini di Mezzolombardo, ed interesserà il Piano Stralcio delle Reti Ecologiche.

E' disponibile e consultabile la bozza di piano al link

http://www.comunitarotaliana.tn.it/Aree-tematiche/Urbanistica-PTC/Piani-stralcio/Piano-stralcio-delle-reti-infrastrutturali-e-reti-ecologiche/Processo-partecipativo-BOZZA-PIANO-sottoposta-a-partecipazione

Aree temetiche - Urbanistica - Piani stralcio  - Piano stralcio reti infrastrutturali e reti ecologiche